Come spostarsi in Portogallo

Tutte le informazioni utili per spostarsi in Portogallo.

Come spostarsi in Portogallo

Il modo migliore per visitare il Portogallo è di noleggiare un’auto in aeroporto e muoversi liberamente per il paese.

In questo modo non avrete vincoli di orari, di fermate e soprattutto avrete la possibilità di raggiungere anche gli angoli meno accessibili ma più suggestivi.

Se al contrario avete esigenze diverse, potete decidere di spostarvi con i mezzi pubblici.

Treno

Purtroppo viaggiare in treno (comboio) in Portogallo è scomodo e poco funzionale: la rete ferroviaria è tenuta male, le vetture sono affollate, gli orari dei treni spesso cambiano senza preavviso, i ritardi sono sistematici e spesso in alcune stazioni si può salire ma non scendere.
cp.pt

Categorie

  • Regionais: formano la rete più capillare.
  • Inter-Regionais: sono i nostri treni locali.
  • Intercidades: sono la versione più veloce dei locali.
  • Alfa Pendular: una specie di tav portoghese che collega Faro a Braga passando per Lisbona e Porto.

Consigli

  • Esistono biglietti dalla validità di 7,14 o 21 giorni che vi permetteranno di viaggiare in prima classe a prezzo fisso e sono validi solo per i treni locali.
  • Si può usufruire di diverse riduzioni: 30% per gli studenti e per ragazzi con età inferiore ai 26 anni e mezza tariffa per chi supera i 65 anni.
  • Per i rapidi la prenotazione è obbligatoria.

Autobus

I mezzi decisamente più confortevoli e veloci del treno sono gli autobus (autocarro) a lunga percorrenza, dotati di aria condizionata e sempre puntuali.

Consigli

  • In alta stagione sono molto utilizzati e conviene prenotare con largo anticipo.
  • Le due compagnie più diffuse sono Rede Expressos che collega le città principali e Eva, Renex, Rodonorte e Internorte che servono anche le piccole località dell’entroterra.
    rede-expressos.pt
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 3.7 su 9 voti