Tomar

Tomar

Questa deliziosa cittadina, tra dolci colline coperte di ulivi e vigneti, è una tappa imperdibile nei tour grazie al Convento do Cristo, sede dei Templari.

Fate un viaggio nel tempo alla scoperta dei segreti dei Cavalieri Templari con una visita a Tomar, affascinante cittadina del Portogallo centrale famosa per essere la sede del leggendario ordine cavalleresco.

È questo il motivo che attira qui i turisti, anche se Tomar è di per sé una città graziosa, con un centro storico che si visita agevolmente a piedi, un parco sul lungofiume ideale per dimenticare lo stress e lo stupendo scenario naturale della Mata Nacional dos Sete Montes come sfondo.

Certo, non si può dar torto ai turisti che vengono qui solo per vedere la sede storico dei Templari: il Convento do Cristo, quartier generale dei nobili cavalieri, è un meraviglioso mix di elementi architettonici gotici, manuelini e rinascimentali.

Cosa vedere a Tomar

Tra castelli, chiese, piazze e parchi ecco le attrazioni da non perdere a Tomar!

Convento do Cristo

Che sia questo il motivo per cui siete venuti a Tomar o no, è imprescindibile una visita al Castello dei Templari, quartier generale dell’ordine dei cavalieri, un convento costruito su una collina sopra la città e circondato da una cinta muraria.

È un edificio dal fascino unico, con numerose cappelle, chiostri e cori che fondono elementi decorativi gotici, manuelini e rinascimentali.

Il pezzo forte del complesso è la straordinaria Charola, l’originaria chiesa romanica costruita su imitazione del Sacro Sepolcro a Gerusalemme. L’interno è un misto di semplicità delle linee e ricchezza delle decorazioni; la sua forma circolare permetteva ai nobili di assistere alla celebrazioni liturgiche montati a cavallo.

Non perdetevi il Coro alto, magnifico esempio di coro in stile manuelino, e la finestra sul lato ovest della chiesa, anch’essa in stile manuelino, che celebra le grandi scoperte marinare del Portogallo.

Approfondimento: chi sono i Templari?

I cavalieri templari sono un’ordine religioso cavalleresco del Medioevo, la cui origine si collega alle prime crociate combattute dai cristiani contro i Mori. Un po’ monaci un po’ soldati, i Templari si adoperarono per garantire la sicurezza dei pellegrini europei che visitavano Gerusalemme spinti da fede religiosa.

Nei secoli crebbe la loro fama e la loro ricchezza, mentre rimase sempre controversa la loro doppia natura religiosa-secolare. L’ordine venne abolito nel Trecento da papa Clemente V.

Altre attrazioni

Dopo aver visitato il Convento do Carmo scendete a piedi verso il centro cittadino: potete scegliere se attraversare un parco o prendere la strada; in quest’ultimo caso fate una breve sosta per visitare la cappella Ermida de Nossa Senhora da Conceição.

Arrivati in centro, fate caso all’impianto urbanistico della città: il nucleo originario ha una forma a croce, orientata secondo i punti cardinali; a ogni lato della croce sorge un convento.

La piazza principale di Tomar è Praça da República, da lì potete partire per esplorare le viuzze del centro, magari alla ricerca dell’antica caffetteria che serve i dolci tipici della zona: i dolci di mandorle, i dolci di zucca e le Fatias de Tomar. Al termine della passeggiata prendere un po’ di fresco nel Parque do Mouchão, dove potrete anche ammirare un mulino ad acqua perfettamente conservato.

Se avete noleggiato un’auto potete esplorare anche i dintorni di Tomar per approfondire la conoscenza dei luoghi dei templari o rilassarvi sulle rive del più grande lago artificiale del Portogallo.

Dove dormire a Tomar

Tomar è spesso meta di gite in giornata e pochi turisti scelgono di fermarsi per la notte, nonostante ci sia una buona scelta di strutture alberghiere che vanno dagli ostelli economici agli hotel di lusso. Soggiornate una notte a Tomar per vivere la magica atmosfera della città medievale con gli edifici illuminati, senza la folla dei turisti giornalieri.

Per una notte da sogno vi consigliamo l’Hotel Dos Templarios, un 4 stelle con piscina esterna immerso in giardini rigogliosi con i viali ombreggiati dalle palme. Le confortevoli camere hanno un balcone con vista sul fiume.

All’estremo opposto, la scelta migliore per i viaggiatori low cost è l’ostello 2300 Thomar, una sistemazione pulita, resa più allegra da moderne decorazioni ispirate alle tradizioni portoghesi.

hotelAlloggi a Tomar

Come raggiungere Tomar

Tomar dista circa 140 km da Lisbona e con un’auto a noleggio si può raggiungere in un’ora e mezza prendendo l’autostrada.

È possibile arrivare in treno ma la durata del viaggio varia molto a seconda dei treni che prendete e di quanti cambi sono previsti. In linea di massima calcolate due ore per raggiungere Tomar in treno da Lisbona.

Tour a Tomar

Molti tour di un giorno da Lisbona e tour a tema dedicati ai templari o al Portogallo centrale includono Tomar come una delle loro tappe. Partecipare a un tour guidato è la soluzione migliore se volete visitare Tomar senza noleggiare un’auto.

Biglietti & Tour
da 80 €
Mostra dettagli
Viaggia alla scoperta dei villaggi di Constância e Tomar per conoscere la storia dei Cavalieri Templari: lasciati rapire dai segreti di questo sacro ordine di monaci guerrieri, visita castelli e conventi e scopri come vivevano questi leggendari cavalieri!
Valutazione turisti
Categoria Tour in autobus turistico
Località Lisbona

Dove dormire a Tomar

Cerchi un Hotel a Tomar? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Tomar
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti