Alvor

Alvor è un villaggio dell'Algarve molto famoso tra chi pratica sport d'acqua, e le sue stradine pittoresche sono molto apprezzate dai turisti.

Alvor è un piccolo villaggio di pescatori che si trova nella regione dell’Algarve, in corrispondenza della foce del fiume omonimo. Il villaggio è famoso per i bellissimi scorci, il clima temperato e le tradizionali casette che si affacciano sulle vie del centro.

Si trova ai margini dell’area protetta Ria de Alvor, che si estende fra i vicini comuni di Lagos e Portimao. È una località nota fra gli amanti degli sport d’acqua, in particolare del kitesurf. Qui vi sono infatti molte giornate ventose, ideali per chi pratica questi sport.

Durante la bella stagione, la località viene invasa da molti turisti, cosicché non mancano bar e ristoranti dove poter passare le serate.

Cosa fare a Alvor

Se si arriva ad Alvor in piena estate, da non perdere una crociera in catamarano. La località si affaccia sull’Oceano Atlantico, per cui sono vari i club di immersioni.

Come in tutta la regione dell’Algarve, alla vacanza di mare è possibile alternare delle giornate in uno dei tanti parchi divertimento acquatici oppure andando in escursione percorrendo uno dei tanti sentieri di montagna.

Come arrivare e come muoversi

Se si vuol raggiungere Alvor provenendo da Porto, conviene volare su Faro: i voli sono frequenti ed economici. Da qui sarà possibile prendere un’auto a noleggio oppure affidarsi alle linee di autobus, che si occupano del trasporto locale nella regione dell’Algarve.

Se invece si proviene da Lisbona, si può decidere di spostarsi in treno e poi successivamente con gli autobus. La distanza dalla capitale portoghese è di circa 200km, per cui, se si è amanti dei viaggi on the road, si può pensare anche di includere Alvor in un tour in auto alla scoperta del Portogallo.

Una volta arrivati ad Alvor, il modo migliore per spostarsi è semplicemente camminare. Il villaggio è piccolo e risulta molto piacevole scoprirne ogni singolo scorcio, con tranquille passeggiate.

Per raggiungere le cittadine più vicine, si potrà infine utilizzare il servizio di autobus, oppure noleggiare un’auto o una bicicletta.

Vita notturna

Dopo una cena in un ristorante tipico portoghese, dove non dovete perdervi i piatti del pescado del dia, godetevi la notte di Alvor: le strade sono piene di bar, soprattutto Irish pub, che vi prepareranno ogni tipo di drink.

Data la notorietà del posto fra gli amanti degli sport d’acqua, si incontreranno moltissimi giovani provenienti da tutta Europa e non solo.

La storia della città

Alvor fu fondata dai Romani nel V secolo d.C., come porto commerciale. Fu in seguito fortificato, con l’arrivo dei Mori, per poi passare successivamente sotto il controllo del Regno del Portogallo.

Andò completamente distrutto con lo tsunami e il terremoto che colpirono la costa portoghese nel 1755, in cui Lisbona venne praticamente rasa al suolo. Negli ultimi secoli è stato lentamente ricostruito, si è ripopolato e oggi è una ridente meta turistica.