Corvo

La piccola e remota isola di Corvo, nelle Azzorre, è una meta che offre paesaggi e scenari indimenticabili, e una vita semplice a misura d'uomo.

L’isola di Corvo, dichiarata dall’UNESCO Riserva Mondiale della Biosfera, è la più piccola della nove isole dell’arcipelago delle Azzorre, con un’area di appena 17,1 chilometri quadrati. Insieme all’Isola di Flores forma il cosiddetto Gruppo Occidentale.

Il paesaggio di Corvo è brullo e non vi sono molti alberi, tuttavia sull’isola crescono cedri e di ginepri. I numerosi campi coltivati dagli abitanti dell’isola vengono utilizzati per piantare cereali e per i pascoli.

Come arrivare

L’isola di Corvo è dotata di un proprio aeroporto, situato vicino alla città di Vila Do Corvo e sfruttato unicamente dalla compagnia SATA Air Açores, che offre voli domestici per le isole di Flores, Horta, e Terceira.

Per raggiungere Corvo dall’Italia quindi occorrerà fare almeno uno scalo in una di queste isole, con un volo proveniente sicuramente da Lisbona o Porto di oltre 4 ore.

In alternativa, per muoversi tra le varie isole che compongono l’arcipelago delle Azzorre si possono utilizzare i traghetti dei gruppi Transmaçor e Açorline, in servizio però soltanto nei mesi estivi.

Come muoversi

L’isola di Corvo non dispone di mezzi pubblici. Proprio per questo motivo la scelta migliore per scoprire l’isola è quella di noleggiare uno scooter, per le sue piccole dimensioni, o la bicicletta se siete delle persone sportive.

Se invece avete dei bambini, siete un gruppo di amici, o una famiglia numerosa, la scelta più conveniente è quella di noleggiare un’auto. E’ consigliato prenotarla anticipatamente su internet, per non rischiare di rimanere senza una volta giunti a destinazione.

Cosa vedere sull’isola di Corvo

Vila do Corvo è l’unico centro abitato dell’isola. Sorge sulla principale superficie pianeggiante ed è una cittadina pittoresca, con case con facciate di pietra scura con una banda bianca sulle finestre e sulle porte, e delle tipiche serrature in legno costruite a mano dagli artigiani locali. Gli stretti vicoli della cittadina sono una gioia per gli occhi, e ogni angolo è meritevole di una fotografia.

La Chiesa di Nossa Senhora dos Milagres è la principale chiesa della città, dedicata alla Nostra signora dei Miracoli, patrona dell’Isola di Corvo. Anche il Centro d’Interpretazione di Corvo è molto interessante: qui si potrà scoprire da vicino la storia dell’isola.

Alto dos Moinhos si trova vicino a Ponta Negra, ed è molto particolare grazie ai numerosi mulini a vento costruiti sul lungomare. Sono tipici mediterranei, simili a quelli che si vedono nel Portogallo, al contrario di quelli delle altre isole dell’arcipelago.

Punti panoramici

Arrivati al Belvedere di Monte Gordo, è possibile lasciarsi sedurre dal paesaggio che si ammira dal Caldeirão, il cratere che assieme al lago al suo interno costituisce il principale elemento paesaggistico dell’isola. A sud-est invece si ergono due strane formazioni rocciose, a cui sono stati dati i nomi di Cavaleiro e Marco.

Dal Belvedere di Pão de Açúcar, costruito sulla montagna che porta lo stesso nome, si può ammirare una splendida vista di tutta l’isola, su Vila do Corvo, e nelle giornate limpide anche sulla vicina Isola di Flores.

Corvo è circondata da falesie, alte anche centinaia di metri, che si immergono a strapiombo nell’azzurro dell’Oceano: salire su una di queste dà la possibilità di ammirare il contorno dell’isola o di una parte della costa. Infine, le numerose insenature, isolotti e scogliere rendono davvero unico il paesaggio di Corvo.

Attività da praticare

Una gita in barca attorno all’isola è un must assoluto, un’occasione da non perdere per poter scoprire insenature e spiagge altrimenti inaccessibili, ma anche per osservare il paesaggio di Corvo. L’isola è nota per la sua ricchezza faunistica: da uccelli marini fino a delfini e balene. Gli appassionati di immersioni potranno invece divertirsi ad ammirare da vicino la bella flora e fauna marina.

Feste

A Corvo il festeggiamento più importante è dedicato al santo patrono; il 15 agosto viene festeggiata “Nostra Signora dei Miracoli”. Inoltre vi è un’altra festa celebrata sull’isola, il Festival dei Mulini, un’occasione davvero imperdibile che riunisce tutta la comunità e attira turisti delle altre isole e non solo.

Mappa

Alloggi Corvo

Cerchi un alloggio a Corvo?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Corvo
Mostrami i prezzi