Spiagge delle Azzorre

Sebbene le Azzorre siano una meta per gli amanti della natura, non mancano certo le spiagge. Di sabbia, di sassi o di scoglio, ecco le migliori.

Le spiagge delle Azzorre sono generalmente formate da sabbia nera, derivante dall’erosione del basalto lavico dell’arcipelago, che fornisce un magnifico contrasto con la schiuma bianca del mare e il suo colore blu profondo.

Tuttavia, l’isola di Santa Maria possiede belle spiagge di sabbia bianca, incastonate tra le scogliere delle sue piccole insenature. La temperatura dell’acqua è mite durante tutto l’anno, grazie all’azione della Corrente del Golfo, ma certamente non come quella del Mediterraneo: è pur sempre Oceano aperto.

Le spiagge delle Azzorre offrono alcune delle migliori condizioni al mondo per il surf, il windsurf e il kitesurf. Inoltre può essere una fantastica esperienza fare immersioni per scoprire la bellissima e coloratissima fauna marina che popola le acque di queste isole. Ecco quali sono le migliori spiagge dell’arcipelago.

Praia Formosa

Praia Formosa, situata sull’isola di Santa Maria, è caratterizzata da acque tranquille, cristalline e da una temperatura piacevole. La sabbia bianca va in forte contrasto con le vicine spiagge di sabbia nera di origine vulcanica. Queste caratteristiche, combinate con la tranquillità del posto, hanno trasformato Praia Formosa nella spiaggia più famosa delle Azzorre.

Per un’esperienza a 360 gradi, è possibile salire fino al Miradouro da Macela e dedicare qualche minuto ad osservare l’incredibile paesaggio. Inoltre, qui si celebra da più di 25 anni uno dei più antichi festival delle isole: il Festival Maré de Agosto.

Praia da Fajã Grande

Praia da Fajã Grande, sull’isola di Flores, nascosta tra le rocce di origine vulcanica, è uno dei luoghi preferiti dagli abitanti dell’isola, oltre ad essere molto famosa tra i surfisti e dagli appassionati di immersioni subacquee.

Questa zona è un paradiso anche per gli amanti del trekking, che troveranno un sacco di percorsi, tutti con uno scenario spettacolare. Grazie alla limpidezza delle sue acque, ha ricevuto la qualificazione di Praia Qualidade de Ouro, concessa dal Quercus, la più grande associazione ambientalista del Portogallo.

Vila Franca

L’isolotto di Vila Franca situata a solo 1 chilometro dall’isola de São Miguel, è senza dubbio una delle isole più particolari di tutte le Azzorre: fare il bagno nel cratere di un vulcano spento e praticamente sommerso nel mare è una delle esperienze più affascinanti da fare durante una vacanza.

Questo ambiente è stato dichiarato Riserva Naturale, e all’interno del cratere si è formata una piscina naturale, dalle acque così limpide e tranquille che rendono questo vulcano il luogo ideale per immergersi.

Fajã da Caldeira do Santo Cristo

La spiaggia di Fajã da Caldeira do Santo Cristo, sull’Isola di São Jorge, è una delle migliori spiagge delle Azzorre. Le fajas in gergo sono delle piccole pianure costiere create a causa dello slittamento di terra o di lava. Sull’isola di São Jorge ce ne sono più di 40 e per questo motivo l’isola molto spesso viene definita “l’isola delle Fajãs”.

La più bella è senza dubbio la Caldeira de Santo Cristo, che si è guadagnata il riconoscimento di Riserva Naturale per l’importanza della sua fauna e flora. L’accesso non è facile, richiede tempo e qualche goccia di sudore. Ma lo sforzo è ampiamente ricompensato dalla bellezza dei paesaggi che si trovano lungo la strada.

Praia dos Biscoitos

Praia dos Biscoitos, sull’Isola di Terceira, è costituita da delle belle piscine naturali formatesi tra le rocce. Si tratta del risultato di antiche eruzioni vulcaniche, e protette dalla forza del mare, sono perfette per il nuoto o semplicemente per sdraiarsi sulle rocce e prendere il sole.

Nei dintorni potrete anche approfittare dell’opportunità di visitare il Museu do Vinho de Biscoitos e prepararvi a degustare alcuni dei rinomati vini della regione.

Praia da Ribeira Quente

Praia da Ribeira Quente è situata sull’isola di São Miguel. Se non sopportate l’idea di immergervi in acqua fredda, vi innamorerete sicuramente di questa spiaggia: situata in una baia con sorgenti termali sottomarine, la temperatura dell’acqua nella spiaggia di Ribeira Quente invita letteralmente ad entrare e rimanere a mollo per molto tempo.

La spiaggia fornisce anche alcuni servizi per garantire una giornata spensierata: docce, bagni e parcheggio. E’ conosciuta anche come Praia do Gogo o Praia dos Saltinhos perché in alcuni punti l’acqua può essere così calda da farvi letteralmente saltare.

Baía de São Lourenço

La Baía de São Lourenço si trova nella zona nord-est di Santa Maria, ed ha una forma semicircolare, alle cui spalle sono stati ricavati dei terrazzamenti in cui viene coltivato il vino locale.

La forma della baia la protegge dai venti e dalla pioggia, concentrando al contrario il calore del sole: per questo motivo è un’ottima meta dove trascorrere qualche ora di relax, e si merita appieno di apparire nell’elenco delle migliori spiagge delle Azzorre.

Nella parte sud della baia vi è l’isolotto Romeiro, dove si trova una grotta raggiungibile in barca al cui interno vive l’unico mammifero endemico delle Azzorre, una specie di pipistrello chiamato Nottola delle Azzorre.