Informazioni utili e documenti prima di partire

Documenti necessari, informazioni utili, consigli e curiosità da sapere prima di partire per il vostro viaggio in Portogallo e nelle isole portoghesi.

Prima di partire per il Portogallo, per un viaggio di lavoro a Lisbona o una vacanza nell’Algarve, leggete bene le informazioni utili di seguito, vi torneranno utili e vi eviteranno contrattempi durante la vostra permanenza in Portogallo.

Documenti

Per i cittadini che appartengono all’Unione Europea occorre solamente un documento d’identità valido per entrare in Portogallo.

Ricordatevi che i minori di 15 anni devono essere muniti della carta d’identità o del passaporto personale: vi consigliamo di rivolgervi alla questura o al vostro comune di residenza per reperire informazioni più dettagliate.

Consigli

  • Per agevolare le procedure in caso di smarrimento o furto vi consigliamo di fare una scansione dei documenti, delle carte di credito, di biglietti aerei e prenotazioni hotel da spedirvi in allegato al vostro indirizzo mail: in questo modo li avrete sempre a disposizione e sarà più semplice avviare le pratiche amministrative.
  • Vi ricordiamo che l’Unione Europa ha istituito la tutela consolare per i cittadini europei in caso di problemi gravi durante il viaggio.

Fuso Orario con l’Italia

Tra l’Italia e il Portogallo c’è un’ora di differenza: se a Roma sono le 12.00, a Lisbona sono le 11.00. Alle Azzorre il fuso orario è di due ore.

Orari attività

Anche in Portogallo esiste una versione più blanda della siesta spagnola: i negozi rimangono generalmente aperti dalle 09.00 alle 12.00 e dalle 15.00/16.00 alle 19.00.

Vi ricordiamo che i negozi restano chiusi nei week end a partire dal sabato alle 13.00, tranne le grandi catene di supermercati e alcuni negozi nelle località più turistiche che rimangono aperti anche nei giorni festivi e la sera.

Musei

La maggior parte dei musei è chiusa il lunedì mattina, i festivi e spesso anche il martedì mattina.

Gli altri giorni fanno orario continuato dalle 10.00 alle 17.00 e alcuni offrono l’ingresso gratuito la domenica mattina.

Ristoranti e locali

Come quasi tutti i popoli mediterranei anche in Portogallo si usa pranzare e cenare tardi, anche se non come in Spagna.

Generalmente si pranzo dalle 13.00 alle 15.00 e si cena dalle 20.00 alle 22.00 mentre nelle grandi città i ristoranti prolungano la cucina anche fino alle due di notte.

Banche

Se doveste avere necessità di utilizzare uno sportello le banche sono aperte dalle 08.30 alle 15.00 dal lunedì al venerdì ma in alcuni casi l’orario potrebbe essere dalle 08.30 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 14.30.

Potreste però trovare aperte banche private anche fino alle 18.00.

Quasi tutti gli istituti di credito portoghesi sono dotati di sportelli automatici Multibanco in funzione 24 ore su 24.

Consigli

  • Vi ricordiamo che sui traveller’s cheque le banche applicano commissioni davvero elevate e spesso non vengono accettati dagli albergatori.
  • Troverete sportelli bancomat in tutte le città anche quelle di piccole e medie dimensioni.
  • Non ci sono commissioni per il ritiro in quanto si è in zona euro.

Carte di credito

Sebbene albergatori e ristoranti espongano i loghi delle carte di credito, dobbiamo avvisarvi che spesso risulta un’impresa riuscire a pagare con i mezzi elettronici.

Questo avviene un pò ovunque e soprattutto nei centri più piccoli, negli alberghi modesti e nei ristoranti a conduzione familiare.

Vi consigliamo di portare sempre con voi una buona dose di contanti.