Tour e attività a Porto

A Porto vi sono molti tour e attività da fare, tra degustazioni, ingressi alle attrazioni e visite guidate della città e dei suoi splendidi dintorni.

Porto è una città che offre molte attrazioni da visitare e attività da svolgere. Sia che si cerchi un modo alternativo e attivo per conoscere il centro della città, sia che si voglia partecipare ad attività specifiche anche nei dintorni, la città portoghese saprà soddisfare anche il turista più esigente.

Molte delle attività da fare a Porto sono chiaramente legate alla produzione del famoso vino, che per storia e cultura è molto radicato sul territorio. L’affascinante e storica Porto è anche piacevole da scoprire affidandosi ai consigli di guide locali o partecipando a tour più specifici.

Si ha la possibilità di partecipare a vari tour a Porto, come quelli a bordo degli autobus hop-on hop-off. Si tratta di autobus a due piani scoperti che percorrono un tragitto predeterminato, con fermate presso le attrazioni principali della città.

Acquistandone il biglietto, si può scegliere di salire e scendere in qualsiasi posto, nell’arco di tempo in cui il biglietto è valido. Vi sono biglietti sia giornalieri che con validità per due o più giorni. Alcuni dei percorsi includono anche fermate presso la vicina cittadina di mare di Matosinhos e Vila Nova de Gaia.

Visite guidate a Porto

E’ semplice prendere parte ad un tour guidato presso le maggiori attrazioni della città. Aggirarsi e scoprire la città con una guida privata può innanzitutto permettere di conoscere peculiarità che visitandola da soli potrebbero sfuggire.

A Porto molti tour vengono svolti anche in italiano: per chi ha problemi con il portoghese o l’inglese, avere una guida madrelingua permette di scoprire al meglio la città.

Spesso le visite guidate prevedono anche il transfer privato da una attrazione all’altra, o dal proprio alloggio presso il luogo di interesse, rendendo gli spostamenti molto più comodi. Le agenzie e le guide locali propongono di per sé già tour preorganizzati, ma nulla vieta di poter avanzare richieste particolari e richiedere un proprio tour personalizzato!

Tour degustazione

Vi sono vari tipi di tour dedicati alla scoperta della cucina e del vino portoghese. I tour prevedono dei pit-stop presso alcuni dei bar e ristoranti più rinomati. Durante i tour, sarete accompagnati da una guida che vi spiegherà la storia della pietanza che state mangiando, con curiosi aneddoti sulla preparazione.

Tour a piedi

Il centro storico di Porto non è molto grande ed è facile da girare a piedi: per conoscere al meglio la storia di Porto, perché non passeggiare fra le sue strade? L’idea potrebbe essere quella di partecipare ad un tour a piedi.

Ve ne sono di diversa durata; considerate che per arrivare a scoprire camminando almeno tutte le attrazioni principali, si impiegherà almeno 4 ore, ma occorre tenere presente che la città è un continuo saliscendi, e i meno allenati potrebbero trovare alcune difficoltà.

I passaggi obbligatori da fare durante un tour a piedi di Porto sono quelli sul Ponte de Dom Luis I, alla Cattedrale e lungo la riva del Douro dove si trovano le cantine vinicole. Fra i tour a piedi, particolari sono quelli organizzati alla sera, che spesso includono anche la cena presso un ristorante di Porto, dove per tradizione vi sono spettacoli di Fado.

Tour in Segway o in bicicletta

In alternativa ai più faticosi tour a piedi, si può pensare di girare Porto più comodamente sui segway, seguendo un’attenta guida. Per gli amanti delle due ruote, vi sono delle agenzie invece che propongono tour in bicicletta.

Per entrambe le opzioni, i tour partono alla mattina o al pomeriggio; i percorsi prevedono il passaggio presso le attrazioni principali. Rispetto ai tour a piedi, i gruppi per cui viene organizzato il tour sono ristretti: di solito si tratta di gruppi per massimo 6 persone, in modo da poter ricevere individualmente una giusta attenzione.


Escursioni da Porto

Porto è una città che è letteralmente in grado di far innamorare, ma per chi ne avesse abbastanza o semplicemente volesse vedere i suoi altrettanto magnifici dintorni, non c’è niente di meglio di partecipare ad un tour organizzato alla scoperta di alcuni tra i luoghi più incantevoli del Portogallo.

Visite alle cantine nella Valle del Douro

Porto sorge non lontano dalla Valle del Douro, famosa zona di produzione di vino. La valle, come vedremo in seguito, si presta per visite di un giorno e può essere la destinazione giusta per visitare una delle tante cantine e aziende vinicole.

I tour alle cantine includono degustazione di vini con tanto di aperitivo servito. Un’altra zona incentrata sulla viticoltura è la Regione del Vinho Verde, famosa per la produzione del vino “verde” portoghese.

I tour prevedono la percorrenza della Strada del Vinho Verde, con fermate lungo le maggiori aziende agricole e i villaggi più caratteristici.

Crociere sul Douro

La Valle del Douro offre alcuni tra i paesaggi più belli di tutto il nord del Portogallo. Il corso lento del fiume taglia la vallata e sulle colline si ha un alternarsi costante di terrazzamenti, dove viene coltivata la vite. È proprio in questa valle che si producono alcuni dei vini più buoni di tutta la regione.

Non c’è modo migliore che godersi lo spettacolo della valle che partecipare ad una rilassante crociera sul Douro. Queste gite in barca solitamente percorrono il fiume in un’unica direzione, per cui una volta scesi, per tornare al punto di partenza, si dovrà prendere un autobus o il treno.

Vi sono vari tour in crociera sul Douro, a seconda dei servizi inclusi. L’escursione nella valle del Douro può essere anche associata ad un tour in una cantina o azienda vinicola, di cui abbiamo parlato in precedenza.

Coimbra

Coimbra è la vecchia città natale dell’università del Portogallo. È una città profondamente legata alla storia e alle tradizioni: basti pensare che ancora oggi, gli studenti universitari si aggirano per la cittadina indossando la classica divisa nera.

Coimbra a prima vista sembrera distare troppo da Porto, ma gli efficienti trasporti rendono possibile raggiungerla in meno di un’ora. Vi è proprio un treno specifico che copre la tratta ed è il Pendolare Alfa

Coimbra è anche un’ottima tappa dove fermarsi, se si arriva a Porto provenendo da Lisbona.

Fatima

Fatima è uno dei siti religiosi più importanti per il mondo cattolico. Il pellegrinaggio a Fatima ha come tappa principale la visita al Santuario di Nostra Signora del Rosario, dove furono testimoniate dai pastorelli Lucia, Francisco e Jacinta le apparizioni della Madonna.

Le tombe dei tre bambini si trovano all’interno del maestoso Santuario. Per rendere ancora più unica la vostra esperienza, potrete partecipare ad una messa che si tiene regolarmente presso la Basilica, vicino al Santuario.

La visita a Fatima può essere unita insieme all’escursione a Coimbra.


Come risparmiare con la Porto Card

La Porto Card è una carta per turisti con validità da 24 a 72 ore. E’ un’alternativa molto interessante per chi ha intenzione di visitare la città in profondità: consente trasporti gratuiti sui mezzi pubblici, ingressi gratis in 11 musei e visita ad una cantina, oltre a sconti in oltre 170 tra attrazioni e negozi.

In dettaglio, la Porto Card consente accesso gratuito e illimitato alla metropolitana, agli autobus e ai treni urbani. Sarà inoltre possibile entrare gratis ai seguenti musei:

  • Casa Do Infante-Museu
  • Casa-Museu Fund. Eng. António De Almeida
  • Casa-Museu Guerra Junqueiro
  • Casa-Museu Marta Ortigão Sampaio
  • Casa Oficina António Carneiro
  • Gabinete De Numismática
  • Museu Romântico
  • Museu Do Papel-Moeda
  • Museu Do Vinho Do Porto